Benevento-Sampdoria, Pradè deluso: «Sconfitta meritata»

pradè sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Benevento-Sampdoria, Pradè commenta la sconfitta maturata al “Vigorito” giudicandola meritata data la prestazione

La brutta sconfitta maturata contro il Benevento al “Vigorito” ferma la Sampdoria a quota 30 punti con tutte le inseguitrici pronte a fare un balzo in avanti per occupare la sesta posizione che, dall’ottava giornata, è di monopolio blucerchiato. Il responsabile dell’Area Tecnica Pradè commenta la prestazione della squadra, giudicando la sconfitta come meritata: «Ci dispiace andare alla sosta in questa maniera. Imprevista e imprevedibile. Poco da dire: non abbiamo fatto una prestazione all’altezza. Abbiamo meritato di perdere. Siamo stati passivi, abbiamo fatto una brutta prova: la fame ha fatto la differenza. Lavoreremo su questo, noi della società ci impegneremo a far sì che non accadano più situazioni come oggi». Un confronto necessario, quello con Marco Giampaolo e la squadra, che è avvenuto al termine del match negli spogliatoi. L’obiettivo è mantenere il sesto posto e bisogna farlo solo ritrovando la concentrazione e l’attenzione di inizio stagione: «Abbiamo avuto un confronto nello spogliatoio. Dobbiamo crescere, siamo la Sampdoria e dobbiamo competere per obiettivi importanti. Ci manca il salto di qualità. Dispiace per i tifosi e per il presidente, ma abbiamo un gruppo di ragazzi intelligenti e maturi e ci auguriamo che da oggi nasca qualcosa di positivo. Sanno assumersi responsabilità – conclude Pradè – i primi a essere dispiaciuti sono loro».