Bereszynski sul futuro: «Un buon Mondiale può essere un pass di mercato»

bereszynski sampdoria polonia
© foto Youtube / Laczynaspilka.pl

Bereszynski in conferenza stampa parla del suo futuro: «Ho sempre sognato la Premier League. Un buon Mondiale può essere un pass per il mercato»

Le condizioni metereologiche avverse hanno fatto sì che la Polonia non abbia potuto disputare oggi l’amichevole contro il Cile, e il ct Adam Nawalka sarà quindi costretto a stilare la lista definitiva dei 23 convocati per i Mondiali senza aver testato sul campo contro un valido avversario i propri giocatori. Intervenuto oggi in conferenza stampa, il terzino della Sampdoria Bartosz Bereszynski ha fatto sapere di essere in forma smagliante e spera di prendere parte alla spedizione in Russia: «Ogni giocatore che verrà scelto darà il proprio massimo e cercherà di sfruttare l’occasione. Non c’è malizia tra di noi, ogni cosa rimane nell’ambito della sana competizione sportiva. La cosa più importante è che io non abbia problemi fisici, sebbene recentemente abbia giocato la mia stagione più stancante al di fuori della Polonia. Mi sento bene sia fisicamente che mentalmente, ho recuperato energie per lavorare sodo».

Sulla questione della posizione che dovrà ricoprire in campo, Bereszynski non fa problemi: «Recentemente ho giocato in Nazionale sia sulla destra che sulla sinistra e a novembre, contro l’Uruguay, ho anche fatto l’esterno destro a tutto campo nel 3-5-2. Sono aperto a tutto – chiarisce – voglio giocare e dare il meglio per la Polonia». Un’ultima battuta sul suo futuro: «Adoro la Premier League, la guardo in tv sin da quando ero bambino. Ovviamente, una buona performance ai Mondiali potrebbe rivelarsi un “pass” di mercato, ma al momento la mia testa è rivolta ad altre cose. Non penso alle questioni del mio club. Ora penso prima di tutto ad andare in Russia – conclude il difensore – e poi a giocare ai Mondiali».

Articolo precedente
semioli sampdoriaSemioli consiglia la Samp: «Ritorno di Éder un gran colpo»
Prossimo articolo
Samp ingleseCalciomercato 2018/19: le date ufficiali