Bereszynski: «Così mi sono accorto di avere il Coronavirus»

Iscriviti
bereszynski sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, Bereszynski torna sulla malattia: «Avevo un forte mal di testa, sentivo che non era normale»

LEGGI QUI L’INTERVISTA COMPLETA

Bartosz Bereszynski ha raccontato le ultime settimane, rinchiuso in casa, dopo aver contratto il Coronavirus. Attimi di paura alla notizia che Manolo Gabbiadini fosse risultato positivo e la consapevolezza di poter essere a sua volta stato contagiato: «Il giorno in cui ho saputo che Manolo aveva il Coronavirus, mi faceva molto male la testa. Non ho mai avuto problemi di emicrania, ma questa volta è stato difficile da sopportare, ero vicino a prendere alcuni antidolorifici, anche se non lo faccio mai. Con Maja ho pensato che avremmo fatto una passeggiata. Siamo partiti, poi ho scoperto che Manolo ha avuto un risultato positivo. Ci siamo sentiti deboli, eravamo molto stressati. Siamo tornati a casa immediatamente, abbiamo visto la situazione svilupparsi».

«Ogni tanto ho misurato la temperatura, perché nel club ci hanno detto che solo le persone con febbre alta possono avere il test. Ho aspettato fino a 37,5 gradi. Poi ho immediatamente chiamato il club e ho informato sui sintomi. In 20 minuti, le persone del laboratorio sono venute da me, hanno preso un tampone rinofaringeo. Ho aspettato il risultato due o tre giorni, ma non mi facevo illusioni, ero convinto di essere un portatore del Coronavirus. Sentivo che questo non era un normale mal di testa, anche se la temperatura più alta che avevo non superava i 37,5 gradi. Quindi non è del tutto febbre, normalmente mi allenavo tranquillamente con quella temperatura, giocavo anche partite. Ma questa volta mi sentivo come se avessi 39 gradi. Ho controllato se il termometro funzionava. Ne abbiamo tre, ognuno con la stessa temperatura, quindi non ci sono stati errori. Comunque, nessuno dei giocatori della Sampdoria aveva la febbre più alta», ha concluso il terzino della Sampdoria nella lunga intervista rilasciata a Przeglad Sportowy.