Bereszynski, ipotesi rientro anticipato: in serata esami decisivi

bereszynski sampdoria infortunio
© foto www.imagephotoagency.it

Bereszynski, ipotesi rientro anticipato. Il medico della Nazionale polacca: «In serata test decisivi, non vogliamo aggravare l’infortunio»

Ultimamente, la fortuna non sembra girare nel verso giusto per Bartosz Bereszynski. Il terzino blucerchiato, infortunatosi nei minuti finali di Sampdoria-Udinese e costretto a saltare la trasferta di Crotone, domenica, durante match contro l’Inter, è uscito nuovamente dolorante dal terreno del “Ferraris” dopo appena 34′ di gioco. Di nuovo problemi muscolari per il polacco, che però è dovuto ugualmente partire assieme a Karol Linetty e Dawid Kownacki per il ritiro della propria Nazionale, impegnata nelle amichevoli contro Nigeria (23 marzo) e Corea del Sud (27 marzo).

Tuttavia, le precarie condizioni fisiche non permettono di sapere ancora con certezza se il classe ’92 potrà prendere parte alle gare in questione, o se sarà costretto a un rientro anticipato a Bogliasco per iniziare un nuovo iter di recupero. Una risposta arriverà fra poche ore, quando Bereszynski sarà sottoposto a nuovi accertamenti: «Bartosz ha superato i primi test questa mattina – ha annunciato il medico della Nazionale polacca, Jacek Jaroszewski -. Lo aspettano degli altri esami in serata, dopo cena. Negli ultimi tempi, non si è praticamente mai allenato con la propria squadra, ma solo in maniera individuale. Dobbiamo assicurarci che sia al 100% in salute, in modo da non aggravare l’infortunio. I secondi risultati ci diranno se sarà disponibile per il ct Nawalka», ha concluso ai microfoni di sportowefakty.pl.

Articolo precedente
Sampdoria, puoi migliorare: bene i dribbling, male i cross
Prossimo articolo
sampdoria giampaoloGiampaolo saldo sulla panchina: incontro con Ferrero in settimana