Bereszyński, dalla Polonia: affare in dirittura d’arrivo

sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Bartosz Bereszyński, terzino classe ’92 del Legia Varsavia, sembra davvero vicino alla Sampdoria: costo complessivo dell’operazione di circa 2 milioni

Come vi abbiamo raccontato questa mattina, l’affare fra Sampdoria e Benfica riguardante Pedro Pereira ha subito un leggero rallentamento, dovuto al fatto che, se il portoghese dovesse partire all’immediata apertura del mercato invernale, i blucerchiati si troverebbero completamente scoperti sulla corsia destra, considerando che Sala, uscito malconcio dal match contro l’Udinese, difficilmente sarà a disposizione di mister Giampaolo per la trasferta di Napoli. L’affare, comunque, non dovrebbe essere a rischio, fatto che porterà la società di Corte Lambruschini a dover operare sul mercato per trovare un’alternativa di ruolo a Sala, il quale, al di là degli infortuni ricorrenti, ha dimostrato di non avere tutte le carte in regola per giocare sulla linea difensiva.
BERESZYŃSKI, CI SIAMO QUASI – Il testa a testa fra Francesco Zampano, terzino del Pescara valutato nelle scorse settimane dalla dirigenza blucerchiata, e Bartosz Bereszyński, di proprietà del Legia Varsavia, sembra essersi risolto in favore del polacco. Secondo quanto riportato dal portale weszlo.com, infatti, il Legia Varsavia e la Sampdoria avrebbero ormai raggiunto un accordo di massima sulla base di un trasferimento a titolo definitivo per circa due milioni. Appena il ragazzo sarà tornato dalle vacanze a Dubai, potranno svolgersi le visite mediche e verranno poi apposte le firme sui contratti. Indubbiamente Linetty – già compagno del terzino ai tempi del Lech Poznan – potrà aiutare il nuovo arrivato ad inserirsi nel gruppo. Quest’anno Bereszyński ha già giocato 11 match di Ekstraklasa – la Serie A polacca -, collezionando 990 minuti e 2 assist. Ha giocato 3 partite di qualificazione alla Champions League più tutte le 6 del girone,mettendo a referto anche un assist.