Bernardeschi: «Complimenti a noi, ci abbiamo creduto fino all’ultimo»

bernardeschi fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

L’autore del gol viola: «Astori voleva rubarmelo», scherza. Poi fai i complimenti ai suoi: «Ci abbiamo creduto fino alla fine»

Un cross diventato tiro ha regalato il momentaneo vantaggio alla Fiorentina, che si è fatta poi riagguantare dalla Sampdoria che ha segnato con Muriel. L’autore del gol Federico Bernardeschi ha parlato dopo il match.

LE PAROLE DI BERNARDESCHI – Intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel post-partita, l’attaccante viola ha commentato così la sua prestazione della sua squadra: «Astori ha esultato? Voleva rubarmelo (ride,ndr) poi gli ho detto di no. L’importante, a parte gli scherzi, è aver segnato. C’è mancato il secondo gol purtroppo, credo che abbiamo fatto una grande partita contro un avversario forte, che corre ed è determinato. Ci è mancato solo chiuderla, sapevamo che era un rischio mantenere l’1-0 e infatti si è visto. Comunque complimenti alla Fiorentina che ci ha provato fino all’ultimo. Abbiamo mantenuto il nostro credo calcistico – conclude -abbiamo giocato bene poi i tre punti arriveranno».