Bjelica: «Bereszynski? Giovane con grande futuro»

bjelica bereszynski
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex-tecnico dello Spezia promuove il neo-acquisto blucerchiato: «Bereszynski tra i terzini migliori del campionato polacco»

Arrivato pochi giorni fa a Bogliasco e subito inserito da mister Giampaolo nella lista dei convocati per l’imminente sfida contro il Napoli, Bartosz Bereszynski è il rinforzo difensivo per la fascia destra che la Sampdoria ha deciso di acquistare in apertura di questa sessione di mercato. Un acquisto a basso costo (circa 2 milioni la cifra elargita), che ha tutta l’aria di potersi rivelare un altro colpo “alla Linetty”.
BJELICA, BERESZYNSKI HA GRANDE FUTURO – Per avere qualche informazione in più riguardo al giocatore, la redazione di Telenord ha intervistato Nenad Bjelica, tecnico dello Spezia nella stagione 2014-15 e adesso in Polonia sulla panchina del Lech Poznan: «E’ un terzino più offensivo, ma che difende anche bene. Durante questa stagione ha fatto bene sia in Champions League che in campionato, ed è sicuramente uno dei terzini destri migliori della Liga polacca. E’ un giocatore abbastanza giovane con un grande futuro davanti», assicura il mister.
ADATTAMENTO – Anche Linetty avrebbe dovuto impiegare mesi per ambientarsi in questa nuova realtà, nel calcio italiano. Di fatto, però, sappiamo tutti com’è andata: fiducia immediatamente conquistata e titolarità quasi indiscussa. Anche per Bereszynski, secondo Bjelica, potrebbe accadere la stessa cosa: «Penso di sì, Linetty si è adattato abbastanza bene. Ci sono tanti polacchi che stanno giocando in Serie A e in Serie B, e penso che neanche lui avrà problemi ad adattarsi. A chi assomiglia? Difficile dirlo, è un giocatore offensivo che arriva tante volte sulla linea di fondo per crossare. Non so come voglia giocare la Sampdoria – conclude l’ex-tecnico bianconero – ma fa sempre comodo avere un giocatore che attacchi così e che sappia difendere bene»