Connettiti con noi

Gli Ex

Bruno Fernandes stupisce tutti: «Alla Sampdoria era un giocatore normale»

Pubblicato

su

bruno fernandes sampdoria

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, ha commentato il percorso di crescita di Bruno Fernandes dalla Sampdoria al Manchester United

Sinisa Mihajlovic, nelle conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Crotone, si è soffermato sul tema della maturazione dei talenti. Il tecnico del Bologna ha commentato il percorso di crescita di Bruno Fernandes dal suo passato alla Sampdoria al suo presente al Manchester United.

«Io a 20 anni ho vinto la Coppa Campioni, la Coppa Intercontinentale, due campionati e una Coppa europea, volevo già smettere… Non c’è un limite, ci sono giocatori che diventano forti a 28 anni, altri a 20. Non c’è un limite, ci sono tanti giocatori esplosi a 28 anni. Bruno Fernandes, ad esempio, è stato a Novara, a Udine, alla Sampdoria ed era un giocatore normale. Poi è andato a Manchester per 80 milioni e oggi è il giocatore più importante che hanno. Io sono un allenatore a cui piace far giocare i giovani, se io in un giovane intravedo potenzialità lo faccio giocare».

Advertisement