Bologna-Sampdoria, le pagelle: lampo Gabbiadini, incubo in difesa

Gabbiadini Bani highlights
© foto www.imagephotoagency.it

Bologna-Sampdoria, le pagelle: lampo Gabbiadini, bocciato Leris. Quagliarella sparisce nel secondo tempo

BOLOGNA-SAMPDORIA: SINTESI E TABELLINO
BOLOGNA-SAMPDORIA: GLI HIGHLIGHTS

Audero 6 – Incolpevole sui gol del Bologna è bersagliato per tutto il corso del primo tempo dai tiri di Palacio. Nelle occasioni critiche si fa sempre trovare pronto, ma la difesa non lo aiuta minimamente.

Bereszynski 5 – Partita decisamente da rivedere per il terzino polacco. Compie tanti piccoli errori in fase difensiva e dà la sensazione di faticare enormemente quando si tratta di impostare.

Colley 6 – Buon primo tempo di controllo e attenzione, perde lucidità nella seconda frazione di gioco e si fa sorprendere dalle incursioni dei giocatori rossoblù.

Murillo 5,5 – Tanta fatica per il difensore colombiano, che patisce le sortite difensive di Soriano e Palacio. Non riesce a crescere nella ripresa.

Murru 5,5 – Partita senza acuti: in fase difensiva discreto a protezione, in costruzione deve migliorare ancora qualcosa. Cala nel secondo tempo, si perde Bani sugli sviluppi del corner da cui scaturisce il secondo gol.

Jankto 5,5 – Nel primo tempo cerca di costruire azioni offensive con tanta difficoltà, un solo tiro verso lo specchio di porta è troppo poco per un giocatore chiamato ad incidere (dal 16′ s.t. Caprari 5,5 – A parte un contropiede significativo, non incide minimamente).

Bertolacci 6 – Partita non brillante per il centrocampista che comunque dà il suo apporto (dal 1′ s.t. Ekdal 5,5 – Sostituisce Bertolacci, ma il suo apparto alla gara non è significativo)

Vieira 6,5 – Ranieri crede fortemente nel giovane blucerchiato, nel primo tempo fa coppia con Bertolacci e sembra avere il controllo della situazione. Si conferma anche nel secondo tempo sebbene cali un po’ fisicamente.

Leris 5 –  Primo tempo da incubo per l’ex Chievo, dalla sua parte Palacio fa quello che vuole. Ranieri si rende conto della difficoltà e lo cambia all’intervallo (dal 1′ s.t. Depaoli 5,5 – Cerca di fare quello che può, ma il Bologna non gli permette di incidere positivamente sulla partita).

Gabbiadini 6 – Ad un primo tempo dove sembra lucido e concentrato, arrivando anche vicino al gol con il pallone che sbatte contro il palo, segue un inizio di ripresa annebbiato. Si fa perdonare l’aver causato l’annullamento del gol di Quagliarella, segnando il gol del pareggio.

Quagliarella 5,5 – Nel primo tempo è quello che ci prova con più insistenza. Sparisce nel secondo tempo.