Bologna-Sampdoria, il punto: Praet out, Donadoni tranquillo

Praet Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il punto su Bologna-Sampdoria, gara in programma sabato alle 15 al “Dall’Ara”: Praet non ce la fa, rossoblù quasi al completo

Poco meno di due giorni a Bologna-Sampdoria, sfida in programma sabato pomeriggio alle ore 15 che vedrà i blucerchiati andare al “Dall’Ara” per sfatare un tabù e aumentare il distacco dalle inseguitrici. Marco Giampaolo, tuttavia, non potrà contare su uno dei pilastri del suo centrocampo: Dennis Praet, infatti, a meno di improbabili recuperi-lampo sarà costretto a rimanere a riposo per via della distorsione alla caviglia rimediata nella scorsa gara contro la Juventus. Ancora questa mattina, mentre il resto della squadra ha sostenuto a Bogliasco una seduta a base di analisi video e tattica, il numero 18 blucerchiato è stato impegnato in una sessione di recupero individuale. Non è escluso che anche per il match di Coppa Italia contro il Pescara, a pochi giorni di distanza dalla trasferta di Bologna, Praet debba rinunciare a scendere in campo. Domani al Poggio è prevista la rifinitura mattutina, seguita alle ore 13 dalla conferenza stampa di Giampaolo.

Roberto Donadoni, invece, potrà stare più tranquillo. Non ci sono novità rispetto alla scorsa partita: Bruno Petkovic ha recuperato dall’attacco influenzale che lo ha colpito in settimana ed è regolarmente arruolabile per la Sampdoria, mentre resta ancora ai box il solo Federico Di Francesco, infortunatosi al ginocchio a inizio novembre e questa mattina sottoposto a terapie. Tattica e calci piazzati per i felsinei, che domani ultimeranno la preparazione in vista di sabato. Nella conferenza stampa di domattina (ore 10,30), il tecnico dei rossoblù presenterà Bologna-Sampdoria. Sul piano disciplinare, non si riscontrano assenze in nessuna delle due formazioni: da segnalare solamente la terza ammonizione stagionale per Fabio Quagliarella, che sabato rischierà quindi di andare in diffida.