Bonazzoli, Felipe ti tradisce: espulsione in Roma-SPAL e sostituzione

bonazzoli prestito
© foto www.imagephotoagency.it

Bonazzoli paga l’espulsione di Felipe: l’attaccante sostituito dopo soli 20′ in Roma-SPAL

Fa fatica a decollare la stagione di Federico Bonazzoli, trasferitosi in prestito quest’estate dalla Sampdoria alla SPAL. L’attaccante ha finalmente trovato la sua prima maglia da titolare durante la scorsa giornata di campionato contro il Chievo, ma ha finora collezionato solamente 109′ di gioco. La sua prestazione contro i gialloblù, tuttavia, è stata apprezzata e oggi Bonazzoli si era guadagnato un’altra chance dall’inizio, perfino in una partita prestigiosa come quella contro la Roma. All'”Olimpico”, però, l’ex bomber blucerchiato è rimasto in campo solo 20′: la causa non sta nella poca concentrazione dimostrata, oppure in un infortunio, ma va attribuita al suo compagno di squadra Felipe. Il difensore brasiliano, infatti, all’11’ si è fatto espellere per un fallo al limite dell’area su Dzeko e ha costretto così il tecnico biancoblù Semplici a rivedere il proprio assetto tattico. Fuori un attaccante – Bonazzoli, appunto – e dentro Mora a rinforzare il centrocampo. L’espulsione non si è rivelata dannosa solo per il classe ’97 – privato di una preziosa opportunità per dimostrare il suo valore – ma per l’intera SPAL che, in inferiorità numerica, è crollata davanti alla potenza offensiva della Roma e ha subìto due gol nel giro di un quarto d’ora.