Bonazzoli trascina la Samp. E il Mazza lo applaude

Sampdoria Bonazzoli
© foto www.imagephotoagency.it

Un Bonazzoli in crescita guida l’attacco della Samp: il “Mazza” lo applaude all’uscita dal campo

In termini di grinta, pericolosità e condizione fisica, Federico Bonazzoli è senza ombra di dubbio l’uomo più in forma di cui Claudio Ranieri possa disporre al momento. Non a caso, il classe ’97 è stato schierato titolare ieri sera in occasione di Spal-Sampdoria, offrendo una grande prestazione e beccandosi i complimenti del tecnico.

Adesso manca “solo” la confidenza con il gol all’attaccante blucerchiato, che contro la Fiorentina – ancora sotto la guida di Eusebio Di Francesco – aveva trovato la sua prima rete in Serie A. Una prova di grande sostanza, quella di ieri, premiata anche dagli applausi del “Mazza”, che non ha dimenticato la sua esperienza in biancazzurro nella stagione 2017/18, seppur poco proficua.

Un nuovo piglio, quello con cui Bonazzoli affronta le partite, da leader del reparto offensivo: cambi di gioco, inserimenti, tiri in porta e indicazioni ai compagni. Anche perché una figura di riferimento vera e propria non c’è lì davanti, fra la condizione poco brillante di Fabio Quagliarella e il rendimento ad intermittenza di Manolo Gabbiadini. L’ex Inter è in crescita sotto tutti i punti di vista e questo potrebbe veramente essere l’anno della definitiva maturazione. Con un po’ più di continuità, forse arriverebbero anche i gol.