Bonus Fernandes: lo Sporting ha deciso

bruno fernandes sporting lisbona
© foto www.imagephotoagency.it

Samp, lo Sporting Lisbona ha deciso: rinnovo per Bruno Fernandes, Ma occhio alla clausola pro Real Madrid

Chiusa la sessione estiva di calciomercato, la Sampdoria ha detto definitivamente addio alle speranze di incassare già adesso i soldi derivanti dalla cessione di Bruno Fernandes. Il club blucerchiato, infatti, può vantare un accordo con lo Sporting Lisbona che gli garantisce il 10% sulla plusvalenza che i lusitani ricaveranno dalla rivendita del trequartista: tanti i top club europei sul classe ’94, andato a un passo dal trasferirsi al Manchester United, ma alla fine lo Sporting è riuscito a dire no e mantenere in rosa il proprio gioiello.

Le intenzioni societarie sono quelle di rinnovare il contratto a Fernandes, come confermato dallo stesso presidente Frederico Varandas, intervenuto al media ufficiale del club: «Il suo contratto sarà rivisto perché se lo merita, si è meritato un aumento, anche perché così sarà d’esempio a tutto il mondo. È così che lavoro io: se mi dai, ti do. Siamo tutti d’accordo, dagli agenti al giocatore al club». Nell’accordo tra lo Sporting e il giocatore, tuttavia, potrebbe comparire un gentlemen agreement che favorirebbe una cessione del portoghese al Real Madrid la prossima estate. Le cifre per aggiudicarsi il suo cartellino si aggirano attorno ai 60 milioni di euro, con la Sampdoria che ne incasserebbe più di 5, seppur dovendo attendere ancora un anno.