Borghi avverte la Sampdoria: «Il Bologna si fidi di Mihajlovic. È un leader»

© foto Db Genova 28/06/2020 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Bologna / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Claudio Ranieri-Sinisa Mihajlovic

Il giornalista e telecronista, Stefano Borghi, ha voluto analizzare la situazione in casa Bologna, prossimo avversario della Sampdoria

Stefano Borghi, giornalista e telecronista di fama nazionale, ha voluto parlare, sul suo canale YouTube, del Bologna di Sinisa Mihajlovic, prossimo avversario della Sampdoria. Le sue parole dopo la sfida persa contro il Napoli.

LEGGI ANCHE – Serie A, Gravina su Asl e Nazionali: «Sono preoccupato, si rischiano sanzioni»

MIHAJLOVIC – «Il Bologna, per merito di Mihajlovic, ha avuto molte occasioni per poter pareggiare la partita. È una squadra che ha tanto talento, ma non decolla. È un peccato, perché ha dalla sua parte molti giocatori giovani e il coraggio di un allenatore che ieri ha ripreso la partita con una mossa spavalda, mettendo Vignato a sinistra e garantendo una maggiore vivacità alla squadra».

SALTO DI QUALITÀ – «Nonostante i segnali continui dati da un bravo allenatore e un grande leader, la squadra non riesce a prendere continuità dopo la vittoria contro il Cagliari. La partita col Napoli era difficile, ma mi aspettavo qualcosa di più. Il Bologna deve fare un salto mentale che possa permettere ai rossoblù di fare qualche punto in più, perché credo che come valori della rosa il Bologna possa stare nella metà alta della classifica».