Branchini: «Calciomercato povero? Nei club troppi calciatori che non giocano»

calciomercato
© foto www.imagephotoagency.it

Il procuratore Branchini ha commentato il calciomercato in Serie A a seguito del lockdown: le sue dichiarazioni

Il procuratore sportivo Giovanni Branchini ha fatto una panoramica del calciomercato in Serie A dopo il lockdown ai microfoni di Radio Deejay.

«Le società non stanno pagando il Covid, non raccontiamoci bugie: arrivano da una gestione non oculata, perché hanno tutte un surplus di atleti che si traduce in costi inutili, si pagano giocatori che non giocano. E questo blocca l’effetto domino di cui il mercato avrebbe bisogno».