Bruno Fernandes, l’hai rifatto: gol da cineteca in Europa League

© foto Valentina Martini

Bruno Fernandes continua a segnare reti spettacolari con lo Sporting Lisbona: ecco la bomba di ieri sera contro l’Astana

Quella di ieri è stata una serata agrodolce per l’Italia in Europa League: al termine delle partite di ritorno dei sedicesimi di finale, infatti, la compagine nostrana ne è uscita dimezzata per effetto delle eliminazioni di Napoli e Atalanta, con le sole Milan e Lazio che sono riuscite ad aggiudicarsi il pass per il turno successivo. Nella notte europea, però, sono diverse le stelle che hanno brillato: una di queste è senza dubbio quella di Bruno Fernandes, assoluto mattatore del pirotecnico pareggio fra il suo Sporting Lisbona e l’Astana.

Un 3-3, quello maturato ieri in Portogallo, che qualifica i lusitani in virtù dell’1-3 dell’andata, partita nella quale l’ex numero 10 della Sampdoria aveva segnato su calcio di rigore. Ieri sera, invece, il trequartista classe ’94 ha voluto strafare, segnando una preziosa doppietta che ha messo in discesa la gara per la propria squadra. In particolare, il gol del momentaneo 2-1 è da vedere e rivedere: un destro violento da fuori area, specialità dell’ex Udinese, sul quale il portiere avversario non ha potuto fare davvero nulla. Insomma, sia a livello di squadra che a livello personale, non si può dire che l’avventura di Fernandes allo Sporting non stia procedendo nel migliore dei modi.

Articolo precedente
Caprari SampdoriaCaprari si racconta: «Per Verre sono un rompicoglioni. Nazionale? Ci penso»
Prossimo articolo
Castro SampdoriaLa Sampdoria non molla Castro: concorrenza delle big per giugno