Cagliari-Sampdoria, Pradè: «Abbiamo pagato un infortunio»

Sampdoria Pradè
© foto SampNews24

Il responsabile dell’area tecnica della Sampdoria analizza l’amaro pareggio maturato alla “Sardegna Arena” contro il Cagliari

Non c’è solo l’amarezza di aver gettato all’aria due punti, ma anche tanta consapevolezza di poter annullare un periodo negativo che perdura dalla trasferta di Bologna. Il messaggio di Daniele Pradè è chiaro: «Potevamo chiudere il primo tempo in maniera anche più larga, poi potevamo addirittura perderla ma alla fine abbiamo provato a vincerla. Peccato, perché la squadra ha giocato una grande partita, la gara era chiusa ed è stata riaperta da un infortunio, non un errore. Con i cambi il tecnico ha dato un messaggio giusto alla squadra, la squadra gioca sempre a calcio, ha alle spalle compagini blasonate: stiamo facendo qualcosa d’importante, continuiamo così». Sui singoli: «Quagliarella è forte, un ragazzo serio, maturo, di grande esperienza. Sa quello che deve fare ed è importante per tutti i compagni che giocano al suo fianco. Ramírez è un’altra nota positiva: autore di due assist e di tante altre giocate importante. Seguiamo l’allenatore e andiamo avanti così», conclude il responsabile dell’area tecnica doriana ai microfoni di Samp TV.