Calcagno: «Non abbiamo chiesto noi di giocare così tardi»

Calcagno aic
© foto Twitter

Umberto Calcagno sulle partite in notturna: «Avevamo chiesto di non giocare al pomeriggio, ma non così tardi»

Il vicepresidente dell’Aic Umberto Calcagno è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo sulla questione orari delle partite in notturna. Ecco le sue parole in merito:

«Avevamo chiesto come Aic di rimuovere lo slot del pomeriggio, non di metterlo alla sera. All’inizio erano previste il doppio delle partite alle 16,30, quindi è stata una scelta autonoma decidere certi orari piuttosto che altri. Non credo che giocare alle 16,30 sia meglio che le 21,30, la nostra richiesta formalizzata era quella di togliere lo slot. Da lì si è arrivati ad un’autonoma decisione che ha portato ad un miglioramento, secondo noi dell’Aic, ma non è stata una nostra richiesta posticipare. È una situazione che può essere migliorata, ma bisogna parlare con la Lega».