Calcagno: «Protocollo unica soluzione per preservare il campionato»

Calcagno aic
© foto Twitter

Il vicepresidente AIC Umberto Calcagno è intervenuto pubblicamente per parlare dell’emergenza sanitaria nel mondo calcistico

L’emergenza sanitaria continua a far discutere all’interno del mondo calcistico. Durante il corso della mattinata ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva il vicepresidente AIC Umberto Calcagno.

LEGGI ANCHE – Caos Serie A, cosa potrebbe succedere 

«Come ribadito dal Ministro Spadafora e dal Presidente Federale Gravina, oggi il protocollo è l’unica modalità corretta per tutelare la salute dei calciatori e preservare la regolarità dei campionati. Poi dovremo capire di giorno in giorno quale sarà l’evolversi della pandemia e dei numeri, e farci trovare pronti. Quello che è successo al Genoa è un caso abbastanza particolare, anche perché il protocollo fino a quel momento aveva funzionato bene.Una eventuale bolla stile NBA mi pare improponibile. Su possibili cambi di format si discute da tempo e sono questioni che dobbiamo essere pronti ad affrontare nel momento in cui dovessero cambiare le condizioni dei contagi. I calendari sono intasati ed è un problema che ci stiamo ponendo anche a livello europeo. Non si tratta di essere favorevoli o contrari ai playoff, ma di essere pronti a trovare soluzioni alternative perché abbiamo una forte responsabilità di sistema, dal calcio di base a quello apicale».