Calciomercato, parla l’esperto: «Prezzi giù del 30%». E consiglia i club

bellinazzo
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato, parla l’esperto Bellinazzo: «Dopo il Coronavirus, deprezzamento dei cartellini intorno al 30%»

L’emergenza Coronavirus ha e avrà un impatto economico non da poco sul mondo del calcio. In particolare quello del calciomercato, che con l’estate alle porte si prepara ad affrontare un calo dei prezzi senza precedenti. Marco Bellinazzo, esperto in materia e prima firma de Il Sole 24 Ore, ha fatto una previsione ai microfoni di Milannews24.com: «Indubbiamente, gli effetti sul calciomercato saranno molteplici, sia nelle percentuali di riduzione del costo dei cartellini, stimata intorno al 30%, sia per ciò che concerne i contratti dei calciatori. Ovviamente, questo deprezzamento dipenderà dal protrarsi o meno della pandemia: di conseguenza, presentarsi sul mercato e rinunciare ai propri pezzi pregiati ad un prezzo inferiore rispetto quanto preventivato l’anno scorso, diventa un sacrificio enorme per il club.

Bellinazzo consiglia così i club per affrontare la crisi: «A questo punto la strategia più idonea sarebbe quella di prolungare il più possibile la permanenza del calciatore nel club e aspettare tempi migliori soprattutto se la FIFA dovesse optare per l’estensione della finestra del calciomercato per far sì che le squadre possano riprendersi dalla crisi economica». Cambierà anche il modo di fare mercato: «Probabilmente, gli scambi diventeranno lo strumento più utilizzato sul calciomercato: si valuteranno politiche basate su innesti mirati e, da questo punto di vista, aver una guida tecnica salda e chiara risulterà fondamentale e imprescindibile».