Connettiti con noi

News

Calciomercato Sampdoria: come sarà la squadra per la stagione 2021/22

Pubblicato

su

Calciomercato Sampdoria: come sarà la squadra blucerchiata per la stagione 2021/22 di Serie A. Le ultime notizie

Tempo di pensare alla stagione 2021/2022, nonostante quella attuale sia terminata da una sola settimana. Molti club della Serie A stanno iniziando a guardarsi intorno per capire come rinforzare le proprie rose e sostituire i giocatori che lasceranno. Sarà interessante capire come si muoverà la squadra di Massimo Ferrero, la Sampdoria. Sicuramente in panchina non troveremo Claudio Ranieri, in quanto ha deciso di lasciare il club ligure. Tra le righe di una sua recente intervista, l’ex allenatore del Leicester ha mandato una frecciatina al club doriano: «A tutti gli allenatori piace una cosa sola: un progetto chiaro da far lievitare».

Progetto chiaro, sono le due parole che gli allenatori vogliono sentirsi dire al momento della trattativa. Tra i tanti tecnici disponibili, c’è a sorpresa il nome di Paolo Zanetti, allenatore del Venezia che ha riportato quest’ultimi in Serie A. L’ex centrocampista classe ’82, di Valdagno, ha conosciuto Ferrero dopo Pasqua, stregandolo con le sue idee chiare e semplici, oltre la determinazione. Attualmente però Zanetti è cercato da molti club di A, tra cui il Verona, rimasto orfana di Ivan Juric, e l’Udinese. La dirigenza dei lagunari chiederanno sicuramente un indennizzo per lasciarlo partire, ma sembra difficile che i doriani possano pagarlo visto le difficoltà economiche che sta riscontrando.

Con il capitolo mister ancora aperto, tiene banco anche quello cessioni. Gli attuali giocatori Sampdoria sono in cerca di capire il proprio destino, con alcuni che fanno gola a molti club. Tra questi c’è sicuramente Tommaso Augello. Il difensore classe ’94 ha disputato una fantastica stagione di Serie A, facendo in modo che tutti i club mettessero gli occhi su di lui. Ecco quindi che Ferrero spera di poterlo vendere per arrivare ad una plusvalenza importante. Il terzino sinistra pesa sul bilancio societario 1,1 milioni di euro. Tra i club interessati a lui spunta la Fiorentina del neo tecnico Gennaro Gattuso. Al momento sono solo voci, bisognerà capire se in futuro si concretizzerà.

Altro giocatore da cui trarre una plusvalenza importante è Bartosz Bereszynski. Il milione e ottocentomila euro speso per il terzino polacco è stato ormai completamente ammortizzato e quindi il prezzo della cessione costituirà tutta plusvalenza per il bilancio doriano. Dipenderà tutto dal prezzo, ma per un’offerta attorno agli otto-dieci milioni di euro può partire.

Sempre sul punto cessione, c’è un futuro diverso per Manolo Gabbiadini e Jakub Jankto. Tutti e due i giocatori della Doria pesano sul bilancio circa 8 milioni di euro. Per quanto riguarda l’attaccante, sembra destinato a restare in blucerchiato, vista l’importanza avuta in questa stagione, diventando l’uomo chiave visto l’età di Fabio Quagliarella. Jankto, invece, potrebbe partire, andando a risanare il bilancio societario. Il 25enne di Praga ha disputato la sua miglior stagione con la maglia della squadra ligure, per questo motivo si sono aperte le porte della cessione. Il suo valore di mercato attualmente si aggira tra gli 11 e i 15 milioni di euro.

Tra i calciatori di ritorno dai prestiti abbiamo anche Nicola Murru. Il suo rientro potrebbe complicare i piani di mercato dei genovesi. La sua cessione, dopo la stagione fallimentare, è un’opzione che la Sampdoria tiene in debito conto ma il suo valore di bilancio complica le cose. Il giocatore ha un costo nel bilancio di circa 3,8 milioni di euro. Il difensore verrà valutato dal nuovo allenatore e potrebbe essere confermato nella rosa della Sampdoria per la prossima stagione

Advertisement