Carli ricorda Giampaolo e Sarri: «Persone leali e serie»

giampaolo empoli carli
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex ds dell’Empoli Carli sui due tecnici che sabato si sfideranno al “San Paolo”: «Persone leali a sincere. Giampaolo più pacato, Sarri più focoso». E su Napoli-Sampdoria: «Sarà un bel match»

La tattica, l’attenzione particolare alla linea difensiva, il possesso palla, la ricerca continua di un gioco bello esteticamente e che sappia divertire. Sono questi e tanti altri i punti in comune tra Marco Giampaolo e Maurizio Sarri, i due tecnici che sabato pomeriggio al “San Paolo” si rincontreranno per sfidarsi durante Napoli-Sampdoria. Un altro comun denominatore dei due è senz’altro il passato sulla panchina dell’Empoli, club che ha permesso loro di fare il salto di qualità e mettersi in mostra su palcoscenici ben più importanti. Proprio l’ex ds degli azzurri Marcello Carli, intervenuto sulle frequenze di Radio Kiss Kiss, ha parlato del prossimo turno di campionato e descritto i due allenatori: «Il Napoli è in grande ripresa, la Sampdoria ora non è brillantissima, ma sarà senza dubbio un bel match. Sarri e Giampaolo sanno scendere in campo solo provando a imporre il proprio gioco. I due mister caratterialmente sono agli opposti, ma sono due persone leali e serie, con una passione straordinaria per il gioco del calcio: uno è focoso – ha concluso Carli – l’altro più pacato».