Caso Suarez, prima di lui anche dei blucerchiati: ecco i nomi

© foto www.imagephotoagency.it

Prima dello scandalo che ha coinvolto Luis Suarez, anche alcuni blucerchiati sono stati protagonisti della stessa vicenda. I nomi

In queste ore è letteralmente scoppiato il caso di Luis Suarez. Il giocatore del Barcellona, infatti, si è reso protagonista di una vicenda dai risvolti infelici. L’uruguaiano nei giorni scorsi si è recato a Perugia per sostenere l’esame necessario a ottenere la cittadinanza italiana. Un’inchiesta della Guardia di Finanza della Procura di Perugia, però, ha accertato che l’esame è stato superato grazie a una truffa. Ma non è il primo episodio che si verifica in Italia.

Gli episodi precedenti li ricapitola il Corriere.it. “Restando al nostro campionato, nel 1999-2000 il primo caso è quello di Veron, fantasista della Lazio. In Italia si muove la procura di Udine per quattro giocatori dei friulani: Warley, Alberto, Da Silva, Jorginho. Poi è il turno dei brasiliani Dede e Jeda, dei primavera della Sampdoria: Ze Francis, T. Ivock Job e M. Ondoa. In Serie A il cerchio si allarga sempre più e nel calderone finiscono sette società (Inter, Lazio, Roma, Milan, Udinese, Vicenza e Sampdoria), 15 dirigenti e ben 14 giocatori, compreso l’interista Recoba. A salvare i club coinvolti arriva un colpo di spugna normativa. Il 3 maggio 2011, infatti, la regola federale sugli extracomunitari viene modificata».