Caso Suarez, Salvini: «Che squallore, chi sbaglia deve pagare»

Salvini
© foto www.imagephotoagency.it

Il caso Suarez ha fatto discutere anche nel panorama politico, ha commentato l’accaduto anche il leader della Lega Matteo Salvini

Il leader della Lega Matteo Salvini è intervenuto nel corso di Mattino 5 in merito all’episodio che ha coinvolto l’ormai ex Barcellona Luis Suarez per aver concordato anticipatamente l’esito della sua prova d’italiano per ottenere la cittadinanza.

«Il caso Suarez è uno squallore che non merita di inquinare l’immagine dei nostri atenei, che sono i migliori al mondo. Se qualcuno ha sbagliato deve pagare, deve essere licenziato in tronco. Se guadagni 10 milioni all’anno perché sei un calciatore, non hai il diritto di passare avanti e truccare l’esame”. Rispondendo poi su un eventuale coinvolgimento della Juventus: “Da milanista mi avvalgo della facoltà di non rispondere. Se qualcuno era al corrente o ha pagato per truccare l’esame, è un reato, come comprare il test. Mi auguro che ci sia una condanna per un reato vero».