“Caso Torreira”, il comunicato ufficiale della Sampdoria

torreira sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo le parole dell’agente del centrocampista blucerchiato, arriva la smentita della Sampdoria: «Rapporti ottimi con il giocatore, proposto un adeguamento contrattuale»

La Sampdoria fa chiarezza riguardo alla situazione di Lucas Torreira. Le parole dell’agente che, in maniera molto diretta, avevano espresso la volontà del giocatore di cambiare casacca al più presto, hanno sollevato un vero e proprio polverone tra i tifosi blucerchiati. Per calmare le acque, anche in luce delle molte critiche rivolte al giocatore dopo le affermazioni del suo agente, il club di Corte Lambruschini ha diramato un comunicato stampa volto a mettere in chiaro che non esiste alcun “caso Torreira” in corso.
RAPPORTI OTTIMI, PROPOSTO UN ADEGUAMENTO CONTRATTUALE – Nessuna frattura tra le parti, il giocatore ha ottimi rapporti con la società e la società ha puntato tanto sul giocatore, questi i concetti espressi nel comunicato ufficiale riportato sul sito della Sampdoria: «In merito alle notizie pubblicate dai mezzi d’informazione, l’U.C. Sampdoria sottolinea che non esiste alcun “caso” Torreira e ricorda che il calciatore ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2020, stipulato nell’ambito di un progetto di crescita e valorizzazione che la società ha programmato quando il centrocampista raccoglieva le prime presenze in Serie B. In considerazione del percorso di crescita avuto da Torreira, anche per merito di chi ha creduto fortemente nel calciatore stesso, gli è stato proposto un adeguamento economico del contratto. I rapporti con il ragazzo sono ottimi e improntati alla massima correttezza».