Cassano, opzione Entella se si libera dalla Samp

calciomercato cassano
© foto www.imagephotoagency.it

Fermo da luglio e ormai fuori dalle meccaniche di squadra da tempo, Antonio Cassano ha l’opzione Virtus Entella se riuscirà a liberarsi dalla Samp a gennaio

Viene quasi da chiedersi se tornare a Genova sia stata una buona scelta. Antonio Cassano ha seguito il cuore, quello che gli ha detto di ritornare in blucerchiato dopo la fine anticipata dell’esperienza parmense, ma in realtà è una mossa che gli si è ritorta contro. Dopo esser stato sopportato da Zenga e usato con un buon minutaggio da Montella, Giampaolo non l’ha considerato (pur predicendogli un futuro da mister) e Ferrero ha preso la decisione di metterlo fuori rosa.

GOZZI ATTENDE – Sembra un po’ crudele come scelta, visto quanto Ferrero ha spinto per il ritorno di Cassano nell’estate 2015, quando il 99 ha funzionato da parafulmine dopo il terribile 0-4 subito dal Vojvodina nei preliminari di Europa League. Ora che ha assolto il suo compito e la Samp dei giovani è in campo, Cassano non serve più, anche se il suo potenziale avrebbe fatto comodo da quarta punta. A gennaio il 99 è pronto a rilanciarsi: con il presidente Gozzi – patron del Virtus Entella – c’è una grossa stima, ma non c’è una vera e propria operazione di mercato a meno che l’attaccante non si liberi dal contratto con la Samp. Vediamo se conterà di più non darla vinta al patron blucerchiato o rilanciarsi per un finale di carriera da trascorrere sul campo.