Cessione Sampdoria, Garrone si chiama fuori?

garrone sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Cessione Sampdoria, entro venerdì la nuova bozza di accordo. Il closing dipende da Garrone: i dettagli

La cessione della Sampdoria dovrebbe essere alle battute finali. Il completamento della nuova due diligence, richiesta dalla cordata rappresentata da Gianluca Vialli, ha permesso agli investitori di formulare una nuova bozza di accordo per l’acquisto del club. Mancano ancora le cifre, che verranno comunicate entro venerdì 13 settembre. 

La distanza tra le parti è minima (circa 6/7 milioni di euro), ma la trattativa potrebbe nuovamente arenarsi. La cordata di Vialli non sembra voler colmare il gap tra domanda e offerta, cosa che potrebbe fare l’ex presidente Edoardo Garrone che già è intervenuto economicamente per portare a termine la cessione del club. Come riporta Telenord, l’ex presidente della Sampdoria non sembra incline a intervenire nuovamente e se dovesse tirarsi indietro la trattativa potrebbe saltare.