Chi è Youssef Maleh, l’italo-marocchino che piace alla Sampdoria

Chi è Youssef Maleh, il centrocampista classe ’98 del Venezia che la Sampdoria vorrebbe per il futuro. Carriera e caratteristiche del marocchino

La Sampdoria sarebbe interessata a Youssef Maleh, centrocampista mancino del Venezia. Un’operazione che però non porterebbe il classe ’98 a vestire subito la maglia blucerchiata per la stagione 2020/21.

LEGGI ANCHE – La Sampdoria pensa a Maleh: tutti i dettagli


Chi è Youssef Maleh: la carriera

Maleh nasce a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna il 28 agosto 1998. Cresce nel settore giovanile del Cesena, con cui arriva a giocare fino in prima squadra in Serie B. Nel gennaio 2018 va in prestito al Ravenna in Serie C, dove gioca 9 partite. Nell’anno seguente si svincola dal Cesena e passa al Venezia, rimanendo, però, un altro anno in prestito al Ravenna, dove colleziona 23 partite e un gol. A fine stagione approda al Venezia, dove si mette in luce con 28 partite, 1 gol e 2 assist.


Chi è Youssef Maleh: le caratteristiche e il ruolo

Youssef Maleh è un centrocampista brevilineo, la sua posizione naturale sarebbe la mezz’ala sinistra, ma gioca tranquillamente anche come centrocampista centrale o esterno sinistro. Come raccontato in precedenza. Il Venezia non vorrebbe cederlo, infatti, la Sampdoria sarebbe d’accordo nel lasciarlo un anno ancora in Veneto. Ma attenzione alla concorrenza, perché Maleh è seguito da vicino anche da Bologna e Udinese.