Chievo-Sampdoria, Giampaolo: «Non vanno fatti drammi»

giampaolo sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Chievo-Sampdoria, Giampaolo commenta il match: «Oggi piove, stare zitti e ripararsi. Ma non facciamo drammi»

Altra sconfitta per la Sampdoria, che con il 2-1 rimediato oggi al “Bentegodi” contro il Chievo cede definitivamente il passo all’Atalanta, sempre più diretta verso l’Europa League e prossima avversaria dei blucerchiati. Marco Giampaolo è intervenuto ai microfoni di SampTV nel post-partita per commentare il KO di Verona: «Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, potevamo chiuderla con due o tre gol di differenza. Nella ripresa invece la partita si è fatta sporca e non siamo più riusciti a palleggiare. Non abbiamo continuato a giocare e questa è la nostra colpa. In due minuti dopo il 2-1 ci siamo messi a giocare e per poco non la pareggiamo. I due gol sono figli della confusione. Non erano certo irresistibili. Le partite con Crotone e Inter non le abbiamo giocate, ne siamo usciti umiliati. Ma oggi è diverso. Usciamo sconfitti, pur avendo giocato bene per buona parte della partita. Il ritiro a Novara? Era stato già programmato per volontà dei giocatori. Non vanno fatti drammi, però la sconfitta pesa perché si somma alle precedenti. Oggi piove, bisogna stare zitti e ripararsi».