Chievo, Meggiorini: «Cattivi fino alla fine»

meggiorini chievo
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante gialloblù analizza gli episodi che hanno concesso la vittoria al Chievo sulla Sampdoria

Puntualmente la bestia nera della Sampdoria è ricomparsa, siglando la rete che ha permesso al Chievo di aprire le marcature e procurandosi il calcio di rigore del raddoppio gialloblù. Determinante la duplice finta su Regini e Puggioni, Riccardo Meggiorini non dimenticherà questa giornata: «Castro è stato bravissimo a darmi la palla e ho avuto molta fortuna per lo scontro fortuito di portiere e difensore. Ne ho approfittato, così come ha fatto Pellissier in occasione del rigore. Quando riesci a sbloccarti nei primi minuti di una gara puoi giocare con più tranquillità e tenere meglio il campo».
MEGGIORINI VUOLE IL BIS CON LA LAZIO – L’attaccante continua: «Siamo stati cattivi fino alla fine. Non dobbiamo mai accontentarci ed essere felici per ciò che stiamo facendo. Complimenti anche all’allenatore per aver preparato bene la gara. Lazio? Sarebbe un sogno vincere anche quella – ammette Meggiorini ai microfoni di Chievo TV – , ma andiamo a giocare liberi mentalmente e consapevoli delle nostre capacità».