Cigarini, addio inevitabile: qualche rimpianto?

cigarini bogliasco
© foto www.imagephotoagency.it

Luca Cigarini passa al Cagliari: poca fortuna alla Sampdoria con l’esplosione di Torreira, una cessione indolore per i blucerchiati o un rimpianto?

Quando Cigarini arrivò alla Sampdoria nessuno poteva pensare che lo avremmo visto così poco in campo ma, complice l’esplosione di Torreira, il destino ha voluto che la sua esperienza in blucerchiato non fosse foriera di soddisfazioni sportive sul manto verde del terreno di gioco. Inevitabile la sua cessione, un giocatore che molto può ancora dare al calcio italiano e che vuole riprendere a giocare con continuità, quella che alla Sampdoria non ha avuto. Rimpianti? Forse qualcuno. Giampaolo avrebbe potuto utilizzarlo di più forse, per far rifiatare Torreira durante l’anno, ma sappiamo che il giovanissimo talento blucerchiato è diventato un punto fisso fin da subito per il mister. Uno degli inamovibili. Cigarini non l’ha presa male, sono stati molti i post sui social network dove scherzava sulla sua situazione di giocatore poco utilizzato come l’ipotesi di vendere le sue scarpe da gioco su e-bay. Ora si trasferirà al Cagliari nell’operazione che porterà Murru alla Sampdoria, una trattativa che sicuramente porterà ad entrambe le società dei benefici: in blucerchiato arriverà un terzino di ruolo, ai rossoblù un mediano di esperienza da collocare in mezzo al campo e che saprà dare il suo valore aggiunto alla squadra di Rastelli. Non ci resta che augurare buona fortuna a Cigarini per la sua esperienza al Cagliari.

Articolo precedente
Meré SampdoriaMeré, la Sampdoria attende una risposta per il futuro
Prossimo articolo
sampdoria gradinataSampdoria, uno sguardo al futuro: presi due talenti a costo zero