Connettiti con noi

News

Concordato Farvem, confermata l’udienza: accertamento dello stato passivo

Pubblicato

su

Concordato Farvem, mercoledì la prima adunanza dei creditori per l’accertamento dello stato passivo: tempistiche e procedura

Un piccolo passo avanti nella definizione del futuro di Farvem, procedimento incardinato presso il Tribunale Fallimentare di Roma, verrà fatto mercoledì 15 alle ore 12. Come si apprende dal portale dei creditori FALLCO, l’udienza avrà come oggetto l’accertamento dello stato passivo, attività centrale della procedura fallimentare che ha lo scopo di determinare il numero, l’ammontare e il grado dei crediti maturati nei confronti del fallito anteriormente al fallimento. Vi sono due fasi distinte: la prima, d’ufficio, in cui viene predisposto un progetto di stato passivo cioè vengono stabiliti quali crediti siano da ammettere e quali da escludere. Questa fase è già avvenuta.

La seconda è l’adunanza dei creditori. Durante questa fase viene esaminato il progetto di stato passivo. Il giudice delegato, tenuto conto delle osservazioni formulate dai creditori interessati, può apportarvi le modifiche e le integrazioni ritenute necessarie. Lo stato passivo, così formato, dev’essere sottoscritto dal giudice, dal cancelliere e reca in calce il decreto che ne dichiara l’esecutività. Viene quindi depositato in cancelleria. Al termine di questa fase, come previsto dalla legge, si apre la partita delle impugnazioni, opposizioni e insinuazioni tardive, il tutto entro 30 giorni termine inderogabile. Segue poi la fase della liquidazione dell’attivo.

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.