Maledizione Coppa Italia: la Samp manca ai quarti dal 2010-11

hromada viktoria plzen
© foto www.imagephotoagency.it

La Samp ha vinto quattro volte la coppa nazionale, ma la squadra blucerchiata manca ai quarti della competizione dal 2010-11: l’ultima volta fu contro il Milan

19 gennaio 2011: Angelo Da Costa vola alla sua destra e respinge il rigore di Mauricio Isla, poi Fernando Tissone con uno scavino chiude la contesa sotto la Gradinata Sud. È un Samp-Udinese, un ottavo di Coppa Italia chiuso sul 2-2 dopo i supplementari e concluso solo ai rigori. I blucerchiati passano ancora una volta contro i friulani, come due anni prima, sempre ai penalty. Nel turno successivo, sarà il Milan che poi si laureerà campione d’Italia a passare a Genova per 2-1 nell’incontro dei quarti. A tutt’oggi, quella gara contro il Milan rappresenta l’ultima occasione in cui la Samp è arrivata ai quarti di finale della Coppa Italia. Da sempre una delle società più vittoriose nella coppa nazionale, la Samp nelle ultime sei edizioni non è riuscita a imporsi come avrebbe voluto, uscendo due volte al terzo turno (contro Empoli e Juve Stabia) e quattro volte agli ottavi (contro Roma, Inter, Milan e ancora Milan). Una maledizione che non sembra interrompersi: la gara con la Roma è importante anche per questo, con la speranza di sfidare la sorpresa Cesena nei quarti.