Coronavirus, il ministro Speranza avverte: «Dovremo conviverci»

ministro speranza
© foto www.imagephotoagency.it

Il ministro Speranza avverte: «Dovremo convivere col Coronavirus, non scomparirà nella fase 2»

Giorno per giorno, l’Italia comincia a riprendere ossigeno e il sovraffollamento negli ospedali a diminuire. Il picco dell’emergenza Coronavirus sembra ormai alle spalle e si può iniziare a pensare a come ripartire. Il ministro della salute Roberto Speranza è intervenuto negli studi di La 7 per fare il punto della situazione.

«In questo momento l’indice di contagio R con zero è leggermente sotto il dato 1 ed è un risultato straordinario se pensiamo che eravamo a 3 o 4, ovvero un soggetto positivo infettava fino a 3-4 persone, fino a qualche settimana fa. Non dobbiamo abbassare la guardia. Stiamo lavorando al domani, ma anche nella fase 2 dovremo convivere col virus, perché il virus non scomparirà».