Coronavirus, nuovi positivi in Serie A? Gravina pensa a un’assicurazione

gravina figc
© foto www.imagephotoagency.it

Coronavirus, nuovi positivi in Serie A? Gravina pensa a un’assicurazione per coprire la responsabilità dei medici in caso di danni permanenti ai calciatori

Dopo gli esempi concreti di Sampdoria e Fiorentina, il rischio che in Serie A si ripresentino nuovi casi di Coronavirus a campionato ripreso, è piuttosto alto. Durante l’incontro avvenuto ieri tra FIGC e Cts non se n’è parlato, ma un punto cruciale sarà definire su chi ricadrebbero le responsabilità civile e patrimoniale in caso di nuove positività.

La questione ha già fatto scattare l’allarme tra i club (a rischiare sarebbero il presidente o l’amministratore delegato) e tra i medici sociali. Il numero uno della Federazione Gabriele Gravina, svela Il Corriere dello Sport, avrebbe già contattato un broker per in formarsi sul valore di un’assicurazione che copra la responsabilità dei medici qualora, causa Coronavirus, un calciatore vada incontro a danni permanenti. A breve è attesa una risposta.