Coronavirus, primo caso in Ligue 1: Sambia in coma

sambia montpellier
© foto Instagram

Coronavirus, il calciatore del Montpellier Sambia in coma indotto: condizioni stabili

Junior Sambia, centrocampista di 23 anni del Montpellier, è risultato positivo al coronavirus. Il calciatore, dopo aver patito problemi intestinali la cui sintomatologia era riferibile ad una gastroenterite, ha sviluppato problemi polmonari.

Le sue condizioni restano stabili ma i medici, dopo il ricovero in terapia intensiva, hanno optato per l’induzione in coma artificiale. Come ha spiegato il suo agente Frederic Guerra  a Le Parisien: «Le sue condizioni sono stabili. Non è peggiorato, ma nemmeno migliorato. La situazione è difficile». Una notizia allarmante che mette nuovamente in discussione una possibile ripresa dei campionati laddove non possa essere garantita la salute dei calciatori.