Correa: «Inter? Si dicono tante cose, ma io darò il massimo alla Samp»

© foto www.imagephotoagency.it

Joaquin Correa, come tutti i suoi compagni, a campionato finito si è concesso un po’ di vacanze prima di ricominciare ad allenarsi. Per il trequartista della Sampdoria la priorità era tornare in Argentina, dove ha lasciato famiglia e amici, come quelli della sua ex-squadra: l’Estudiantes de La Plata.

BILANCIO – La sua capatina al centro sportivo del club non è sfuggita ai media locali, che lo hanno raggiunto e ne hanno raccolto le dichiarazioni: «Il mio bilancio stagionale è molto positivo – esordisce parlando della sua avventura in Italia -. Dopo avere assorbito l’infortunio ho praticamente sempre giocato. Purtroppo a livello di squadra non abbiamo ottenuto i risultati sperati, ma a livello personale sono contento».

CALCIOMERCATO – I rumors di questi giorni vorrebbero l’Inter interessata al talento blucerchiato, ma lo stesso Correa tende a escludere la possibilità di vestire il nerazzurro: «Si dicono sempre tante cose, però io sono tranquillo – riporta il Secolo XIX – ho un contratto con la Samp e finchè giocherò lì darò il massimo. Quando si parlava di un mio trasferimento all’Inter (2012, ndr), i dirigenti dell’Estudiantes mi dicevano che era presto per andare via e alla lunga hanno avuto ragione, perché dalla mia cessione in seguito hanno ottenuto più soldi».

Articolo precedente
Samuel lascia il calcio: «Mi proposero la Sampdoria, ma…»
Prossimo articolo
4 giugno, festa degli UTC a Villa Scassi: ecco il programma