Connettiti con noi

Hanno Detto

Costacurta: «Mancini? Credo voglia abbandonare. I sostituti non mi convincono»

Pubblicato

su

Billy Costacurta, ha parlato ai microfoni de La Repubblica sulla situazione dell’Italia e di Mancini

Billy Costacurta, ha parlato ai microfoni de La Repubblica sulla situazione dell’Italia e di Mancini. Le sue dichiarazioni.

RIPARTENZA – «Bisogna ripartire dal campionato Primavera. Ho scoperto che i giovani non corrono, non dribblano e non crossano più. Nessuno glielo insegna. Stiamo diventando il calcio dei tremila passaggi all’indietro e della terribile costruzione dal basso. Ci sono giocatori in fase discendente come Insigne o irrealizzati come Immobile. In Italia c’è pieno di stranieri che limitano gli italiani e alle società costano molto meno».

MANCINI – «Ha dato un gioco alla squadra e ha vinto un magnifico Europeo, ma adesso credo voglia abbandonare. Non sarebbe la scelta migliore perché non vedo alternative credibili. Serve un Mancini bis e bisogna convincerlo a restare».

GIOVANI – «Oggi non giocano più a pallone o quelli che ci provano vanno all’estero come Esposito al Basilea o Oristanio al Volendam».