Da Quagliarella a Tonelli: il punto sugli infortunati

quagliarella sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Per domenica preoccupa soprattutto Tonelli, Ramirez potrebbe giocare: per Quagliarella nulla di serio

Per la partita contro l’Atalanta di domenica ci vorrà non soltanto grande sostegno sugli spalti, con i tifosi che si stanno organizzando per rendere il “Ferraris” un catino ribollente. Sarà altresì fondamentale che la Sampdoria giochi da Sampdoria, con testa e coraggio. Naturalmente, per tentare di avere ragione dei nerazzurri, il tecnico doriano Marco Giampaolo spera di poter contare sulla migliore formazione possibile, anche se, come ormai da qualche tempo, dovrà fare i conti con una serie di problemi fisici e di piccoli infortuni che mettono più di un giocatore a rischio per la sfida con la Dea.

Lorenzo Tonelli, match-winner dell’andata, continua a svolgere allenamento differenziato e difficilmente sarà della partita. Più probabile che possa giocare invece Gastón Ramirez, che segue un programma personalizzato di cure e di allenamenti tecnico-atletici sul campo, al pari di Junior Tavares. Posto che non ci saranno i lungodegenti Edgar Barreto e Gianluca Caprari, la grande preoccupazione dei tifosi riguarda Fabio Quagliarella, uscito anzitempo a Ferrara per un fastidio muscolare. Il capitano continua il suo lavoro di recupero fra terapie e lavoro in piscina, ma le sue condizioni non destano preoccupazione: l’attaccante dovrebbe essere in campo senza alcun tipo di problema per la sfida cruciale contro l’Atalanta. Un grande sospiro di sollievo dunque, per tutti i tifosi che fanno affidamento sui gol del bomber campano per sognare ancora l’Europa.