Danone Nations Cup: non basta il coraggio delle giovani blucerchiate

© foto Logo Danone Nations Cup

Weekend non brillante per le piccole blucerchiate dell’Under12 e per le ragazze dell’Under14: terzo posto nella Danone Nations Cup e sconfitta contro il Grifone 1999

Era il settembre 2015 e la Sampdoria dava alla luce il Settore Giovanile femminile: per la prima volta, anche le ragazze, potevano ambire ad indossare i colori della Sampdoria e disputare un campionato tenendo alto il vessillo blucerchiato. Oggi, quelle ragazze, sono cresciute e cercano di tenere il passo con le pari età Under14 delle altre formazioni. Allenate da Antonio Abramo le ragazze, purtroppo, in questo weekend non sono riuscite a imporsi subendo una brutta battuta d’arresto nella 16.a giornata di campionato contro il Genoa CF Grifone 1999: ben otto reti da raccogliere nel sacco, realizzandone solo due. Per la nuova leva Under12, allenata da Enrico Calvi, invece c’è stato il Torneo Danone Nations Cup: la competizione è divisa in più fasi, quella regionale dove la vincente passa il turno alla fase Nazionale e poi la fase Mondiale. L’anno scorso per l’Italia si qualificò alla fase mondiale la Roma. È un torneo solo ad appannaggio del settore giovanile femminile e la Sampdoria in questo weekend si è scontrata con la Virtus Entella, il Genoa CFC e lo Spezia. Risultati non dei migliori per le ragazze in blucerchiato che hanno perso per 3-2 contro le pari età dell’Entella, perso con il medesimo risultato nel Derby della Lanterna di categoria e pareggiato per 3-3 contro lo Spezia, fermandosi al terzo posto del torneo. Il giorno successivo alla manifestazione inoltre, la squadra di Calvi, ha incontrato nuovamente per la 16.a giornata di campionato il Genoa CFC disputando il Derby della Lanterna, questa volta pareggiato per 2-2.