De Laurentiis chiama Quagliarella: «Lo voglio a Napoli». La risposta dell’attaccante

de laurentiis
© foto www.imagephotoagency.it

De Laurentiis apre al clamoroso ritorno di Quagliarella: «Merita questa occasione». L’attaccante per il momento glissa

L’idea che il Napoli possa riportare Fabio Quagliarella a casa, a giocare per la maglia azzurra, è certamente molto romantica, ma in pochi hanno creduto, quando è trapelata la notizia di questa ipotetica operazione, alla possibilità che in effetti il Napoli potesse ingaggiare un giocatore di trentasei anni. Eppure, il presidente dei partenopei Aurelio De Laurentiis ha dato adito a questa opzione nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport.

Stuzzicato sulla possibilità di riportare a Napoli Quagliarella, De Laurentiis ha così risposto: «Credo che meriterebbe questa occasione. Io penso che non sia una questione economica né per noi e neanche per lui, ma una soluzione romantica per chiudere la propria carriera in quella Napoli che lui, per quello che gli è successo, non ha potuto vivere come avrebbe voluto, e cioè gioiosamente».

Parole chiare, che profumano di apertura nei confronti del classe ’83. Certamente il ritorno alle falde del Vesuvio non potrebbe non stuzzicare Quagliarella, che all’età di trentasei anni vedrebbe realizzarsi un sogno. Per il momento, però, l’attaccante preferisce mantenere un profilo basso. In merito alla questione di un ipotetico addio alla Samp per riabbracciare la maglia azzurra, Quagliarella ha contattato privatamente il direttore di Radio Kiss Kiss e tifoso napoletano, Valter De Maggio, spiegando con un breve messaggio di essere, per il momento, ancora all’oscuro della faccenda: «Ti assicuro, non ne so nulla» le parole riportate da tuttonapoli.net. Certo è che, rispetto a qualche settimana fa, la possibilità di un clamoroso ritorno del centravanti in Campania, soprattutto dopo le parole di De Laurentiis, non è più da prendere così alla leggera.