Defrel si prende la Samp: la sua rinascita ha due segreti

Defrel Sampdoria
© foto Mg Genova 02/09/2018 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Napoli / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Gregoire Defrel

Defrel si candida ad essere titolare inamovibile di questa Sampdoria: la volontà di Giampaolo e un ambiente che gli dà fiducia i suoi segreti

La doppietta di Gregoire Defrel contro il Napoli ha stupito un po’ tutti. In pochi si sarebbero aspettati una grande prestazione della Sampdoria contro i partenopei, specialmente dopo la pessima prova di Udine, e soprattutto un impatto così devastante dell’attaccante francese con la maglia blucerchiata alla prima partita giocata al “Ferraris”. Dopo l’anno passato a Roma fra panchina e tribuna per via dei tanti problemi muscolari, a Defrel sembra insomma essere bastato il cambio di maglia per tornare il centravanti implacabile ammirato ai tempi del Cesena e del Sassuolo. Il segreto della rinascita del classe ’91 – che naturalmente dovrà continuare su questa falsariga senza accontentarsi – è principalmente il fatto di aver sentito nuovamente fiducia intorno a sé.

Se a Roma era uno dei tanti, a Genova Defrel è arrivato per recitare un ruolo da protagonista, anche e soprattutto per volontà di Marco Giampaolo, che ha da subito fatto il suo nome quando si è concretizzata la cessione di Duvan Zapata all’Atalanta. Saputo dell’interesse della Samp, il classe ’91 ha spinto per vestire la maglia blucerchiata, una scelta che per il momento sembra avergli dato ragione. Integrandosi sempre più nei meccanismi di squadra, Defrel potrebbe diventare davvero il bomber di cui la Samp ha bisogno. Intanto, come riporta La Gazzetta dello Sport, il giocatore è stato raggiunto nel capoluogo ligure dai genitori, arrivati direttamente da Parigi nel fine settimana per conoscere l’ambiente genovese. Le premesse per un’ottima annata ci sono davvero tutte: se il fisico di Defrel reggerà – l’attaccante sta svolgendo un lavoro personalizzato di potenziamento muscolare proprio per evitare i problemi che lo hanno tormentato lo scorso anno -, la Samp potrebbe davvero aver trovato il partner perfetto per Fabio Quagliarella.

Articolo precedente
sandro romulo rafael chitarraRafael, derby rimandato: pomeriggio con Sandro e Romulo
Prossimo articolo
caprari sampdoriaCaprari è un caso: Giampaolo cambia atteggiamento