Di Bello, che errore: il pareggio della Fiorentina è irregolare

© foto Youtube

Il gol di Pezzella, valso il pareggio alla Fiorentina, nasce da un eccessivo spostamento del pallone verso l’area doriana da parte di Veretout

Quando l’adrenalina data dallo svolgimento di una partita concitata come è stata Fiorentina-Sampdoria scende, si riesce a ragionare a mente fredda sugli episodi che hanno costituito i punti di svolta del match. Certamente la Sampdoria avrebbe potuto difendere con più efficacia il vantaggio trovato grazie alla doppietta di Fabio Quagliarella, ma, a ben vedere, sulla punizione del definitivo 3-3 siglato da German Pezzella c’è stato un errore del direttore di gara Di Bello che ha probabilmente permesso alla Fiorentina di strappare un insperato punto.

A ricostruire la vicenda è Il Secolo XIX: il fallo di Nicola Murru – ingenuo – avviene poco dopo la linea di centrocampo, all’altezza dell’inizio dell’area riservata alla panchina, facilmente individuabile grazie alle linee tratteggiate a bordo campo. Jordan Veretout, deputato a battere la punizione della speranza per i viola, dapprima appoggia il pallone a terra nel punto indicato dall’arbitro, quindi inizia a guadagnare campo spostando il pallone in avanti fino a ridurre la distanza con la porta di più di 10 metri, momento in cui il quarto uomo intima al francese di fermarsi, senza invitarlo però a ripartire dal punto corretto di battuta. Un episodio di troppa sufficienza da parte della squadra arbitrale, dal quale è poi scaturito il pareggio-beffa – sul quale i blucerchiati hanno grande responsabilità, va detto – dei padroni di casa.

1. Fiorentina-Sampdoria, la “furbata” di Veretout

Il Secolo XIX

2. Fiorentina-Sampdoria, la “furbata” di Veretout

Il Secolo XIX

3. Fiorentina-Sampdoria, la “furbata” di Veretout

Il Secolo XIX

4. Fiorentina-Sampdoria, la “furbata” di Veretout


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
kownacki sampdoriaIachini spinge per Kownacki: l’Empoli sorpassa il Fortuna
Prossimo articolo
caprari sampdoriaIl Sassuolo insiste per Caprari: pronta l’offerta