Diritti tv, braccio di ferro in vista tra Sky e la Lega Serie A

sede sky milano
© foto www.imagephotoagency.it

Diritti tv, l’emergenza Coronavirus fa scatenare un braccio di ferro tra le pay tv e la Lega Serie A: i dettagli

L’emergenza Coronavirus reca inevitabilmente dei danni anche a livello televisivo. Secondo l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, si profila un lungo braccio di ferro tra le pay tv (Sky Italia e DAZN) e Lega Serie A per i diritti tv.

In ballo, per la sesta e ultima tranche bimestrale che le televisioni e Img devono versare per contratto a maggio, ci sono 233 milioni di euro. Soldi che per i club sono oggi indispensabili. Inoltre a luglio è previsto il pagamento della prima rata della prossima stagione e al management di Rogoredo alcuni presidenti avrebbero addirittura chiesto di anticipare quella di settembre.