Djuricic, non c’è spazio: niente amichevole

djuricic sampdoria
© foto Valentina Martini

Djuricic non trova spazio, nemmeno in amichevole: per lui lavoro di scarico personalizzato assieme a Sala e Praet

La situazione di Djuricic è quantomeno singolare. Il centrocampista che, purtroppo, non è riuscito a convincere pienamente il tecnico blucerchiato, è uno di quelli che continua ad allenarsi a parte. Anche oggi, che la Sampdoria era impegnata in un’amichevole, non è riuscito a ritagliarsi uno spicchio di partita. Se la condizione fisica è perfetta, quindi che non necessita di un allenamento a parte, è evidente che non rientra nei pieni dell’allenatore blucerchiato. Che problema c’è con il trequartista? Analizzando il suo passato è obiettivamente difficile capire perchè, in ogni realtà di cui ha vestito la casacca, non abbia trovato mai la continuità di rendimento tale da portarlo ad essere un inamovibile. Un vero peccato perchè, per quel poco che abbiamo intravisto, il giocatore sembrava avere buone idee e buoni movimenti. Non va mai dimenticato però che è il tecnico a vederli tutti i giorni in allenamento e a farsi un’idea, decisamente più chiara di quella di un occhio esterno, del perchè un giocatore non possa entrare nei suoi schemi. Per Djuricic, come per Ivan sebbene oggi abbia trovato spazio, si profila sempre di più un addio a gennaio: difficile pensare che possa  ritagliarsi un posto tra i titolari con davanti Ramirez, Alvarez e Praet nel ruolo di trequartista e il belga, Linetty e Verre per quello di mezz’ala.