Djuricic ha le ore contate: «Ma a Napoli mi aspetto di giocare»

Djuricic
© foto www.imagephotoagency.it

Filip Djuricic a gennaio lascerà la Sampdoria: questa l’unica certezza del centrocampista che valuterà ogni destinazione

I quotidiani serbi lo vedono già vicinissimo allo Stella Rossa, ma Filip Djuricic smentisce ogni trattativa. La finestra di mercato invernale, come affermato già da Giampaolo nel corso dell’ultima conferenza stampa, servirà per accontentare chi non si trova bene alla Sampdoria: gli scontenti, quelli che chiedono più spazio e che si trovano in basso nelle gerarchie del tecnico doriano, lasceranno la società blucerchiata. Tra questi si trova sicuramente il centrocampista serbo che, più volte, anche sui social, ha lamentato l’esclusione dalla squadra. Rispetto a Ivan e Dodô, Djuricic è sicuramente tenuto in maggior considerazione da Giampaolo che però, come ha sempre affermato, fa le sue scelte in base a criteri che possono anche non essere accettati dai giocatori.

La cessione è sicura, come affermato dallo stesso Djuricic ai media serbi, ma la destinazione non è ancora stata decisa: «Deciderò a gennaio la soluzione migliore per me, ho parlato con il direttore sportivo dello Stella Rossa, ma non sono così vicino come scrivono i giornali. Diversi club sono interessati, non escludo nessuna ipotesi: è certo che lascerò la Sampdoria». Un annuncio che non stupisce, considerato che aveva già dichiarato più volte l’intenzione di andare via da Genova. A questo punto verranno valutate, dal giocatore e dalla Sampdoria, tutte le proposte che giungeranno sul tavolo della società in modo di accontentare il desiderio del centrocampista. Il classe ’92, nonostante sia consapevole di avere le ore contate qui a Genova, vorrebbe mettere ancora minuti nelle gambe prima di andarsene: «La situazione è cambiata poco ultimamente, mi aspetto di giocare contro il Napoli sabato al “San Paolo”. Ultimamente abbiamo avuto scarsi risultati, e per questo il mister ha optato per qualche cambiamento».