Torreira, effetto Mondiali. Dall’Inghilterra: «La Samp può chiedere 50 milioni»

torreira arsenal
© foto Twitter

L’esperto di finanza calcistica Maguire teme un effetto Mondiali: «Ora la Sampdoria può chiedere anche 20 milioni in più all’Arsenal»

Conclusa l’avventura ai Mondiali con l’Uruguay, eliminato oggi pomeriggio per mano della Francia (impostasi per 2-0), Lucas Torreira si prepara a salutare Genova e la Sampdoria per accasarsi all’Arsenal. Nonostante non ci sia ancora niente di ufficiale e messo nero su bianco, i due club hanno trovato un accordo sulla base di 30 milioni di euro – qui i dettagli – e, come dichiarato dallo stesso padre del centrocampista, nelle prossime ore verranno effettuate le visite mediche a Londra. Dall’Inghilterra, però, c’è chi sospetta una mossa della Samp per intascare più soldi dalla cessione.

Gli ottimi Mondiali disputati dal classe ’96 potrebbero far impennare il prezzo del suo cartellino, nonostante l’intesa a riguardo sia stata già trovata settimane fa. Kieran Maguire, esperto di finanza calcistica e insegnante alla Liverpool University, nonché opinionista per Sky Sports UK e BBC, ha lanciato l’allarme: «Per la questione Torreira, dipende tutto dalle prestazioni ai Mondiali. Finora ha fatto un paio di match favolosi, quindi chi ne detiene il cartellino al momento può istantaneamente chiedere un extra che va dai 15 ai 20 milioni di sterline in più rispetto al prezzo concordato all’inizio della competizione. È per questo motivo che abbiamo visto prosciugarsi la finestra di mercato estiva mentre in giocatori sono in Russia», ha concluso ai taccuini del Daily Star.