Ekdal riabbraccia Ranieri: ecco cosa ne pensa

ekdal sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ekdal ritrova Ranieri in panchina: «Spero che possa invertire la tendenza. Uomo molto bravo e buon allenatore»

Domani la gara contro la Spagna, poi Albin Ekdal lascerà la Svezia e farà ritorno a Bogliasco per preparare insieme alla Sampdoria la sfida di domenica contro la Roma. Il centrocampista troverà in panchina Claudio Ranieri, tecnico con cui aveva già lavorato insieme una decina d’anni fa alla Juventus: «Lo conosco dalla stagione 2008/09 e l’ho incontrato anche in seguito. Un uomo molto bravo e un buon allenatore, con esperienza sia in Inghilterra che in Italia», ha dichiarato ad aftonbladet.se.

Quando gli viene fatto notare che, da quando è in Italia, ha lavorato con circa quindici allenatori, Ekdal non è per nulla stupito: «È una cosa normale qui, non è strano. Alla fine, noi giocatori dobbiamo fare il nostro lavoro, indipendentemente dal fatto che ci sia Guardiola o qualcun altro. Spero che Ranieri possa invertire la tendenza – conclude il classe ’89 – e portare nuova energia. Vedremo come andrà».