Ekdal sottovalutato da FIFA: la protesta social dello svedese

ekdal sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Un valore sulla velocità che proprio non gli è andato giù: Ekdal lancia la protesta social con FIFA

Albin Ekdal è stato una grande sorpresa per la Sampdoria di quest’anno. Acquistato per poco più di due milioni dall’Amburgo in estate, diversi tifosi hanno accolto con animo tiepido l’arrivo dello svedese a Genova, forse convinti che il centrocampista puntasse più a svernare che non a rimettersi in gioco in Serie A. Eppure, in questi primi mesi con la maglia blucerchiata addosso Ekdal è riuscito a convertire tutti i suoi detrattori, riuscendo nell’impresa di non far rimpiangere Lucas Torreira in regia – pur con caratteristiche tecniche differenti, sia chiaro.

Anche a Reggio Emilia l’ex Cagliari si è reso protagonista di un’ottima prova, che gli è valsa un posto nel Team of the Week di FIFA. Tutto bene, se non fosse che lo svedese si è accorto di un valore che proprio non gli è andato giù, quello della velocità – fissato a 58. A quel punto Ekdal ha voluto simpaticamente dichiarare il proprio dissenso per la valutazione di FIFA con una Instagram story: «Velocità 58?? Dai FIFA, almeno 68» la protesta dello svedese. Chissà se il celebre videogioco coglierò l’insoddisfazione del numero 6 blucerchiato e gli concederà un piccolo upgrade.