Emergenza Coronavirus, Mancini: «Speriamo di tornare alla normalità»

Coronavirus Mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Mancini preoccupato per l’emergenza coronavirus: «Speriamo trovino un vaccino velocemente»

Il commissario tecnico della nazionale Roberto Mancini non nasconde la sua preoccupazione in relazione all’emergenza Coronavirus: «Io sono leggermente preoccupato per i miei genitori, che hanno un’età avanzata. Mi dispiace per la situazione, è una cosa che fin qui per fortuna non ci era mai capitata. Spero che al più presto tutto si risolva, trovino un vaccino e possano sconfiggere questo virus. Che torni tutto alla normalità».

E sulle decisioni relative al campionato di Serie A tra rinvii e porte chiuse: «Io sto a quello che decidono. Ci sono persone più competenti di me che stanno lavorando bene, penso soprattutto ai medici. A prendere queste decisioni sarà chi di dovere. È chiaro che spero si torni alla normalità al più presto, questo penso lo sperino tutti gli italiani».